Weekend in camping sull’Oceano Atlantico (parte prima)

La Family va in campeggio a Los Caños de Meca

Lo scorso weekend ci siamo presi una pausa (marito compreso) e ci siamo concessi una mini vacanza a Los Caños de Meca, un piccolo villaggio costiero che si affaccia sull’Oceano Atlantico in provincia di Cadice.

E, cosa assai diversa per noi, siamo andati in camping.

Io e il campeggio non abbiamo un ottimo rapporto. In passato mi è capitato di fare qualche vacanza ma non mi ha mai convinto ed ho sempre preferito altre soluzioni, diciamo più comode. La cosa bella però è che nella vita si può sempre cambiare idea, o per lo meno provarci, no?

pexels-photo-216676
https://images.pexels.com/

Cosa mi ha fatto cambiare idea?

Qualche settimana fa, come vi raccontavo qui, al compleanno di un amichetto di Miss Chat, si è creato un bel gruppo con gli altri genitori ed alcuni hanno proposto di passare un weekend sull’Oceano Atlantico tutti insieme coi bambini prima della fine della scuola.

La risposta è stata un deciso e netto

Prima che mi dicessero che l’idea era quella di soggiornare in camping. A quel punto il mio entusiasmo ha iniziato a vacillare.

Tutti hanno accolto la proposta con interesse, soprattutto i bambini e vedere che anche chi in campeggio non c’era mai stato (e vi assicuro che nel gruppo ci sono persone abituate a ben altri standard) si è fatto una risata ed ha detto un “perché no?”, mi ha fatto pensare che in fondo, per un weekend, la vita da campeggio mi sarebbe anche potuta andare a genio.

Soprattutto perché esistono i bungalow e non solo le tende!

La voglia di stare insieme per conoscerci meglio e l’affiatamento tra i nostri figli hanno fatto il resto. Siamo un gruppo davvero eterogeneo, quasi tutti expat da altri Paesi, culture e lingue differenti, un bel mix stimolante! Sette famiglie, sette nazionalità differenti, Spagna, Italia, Iran, Inghilterra, Germania, Belgio e Lituania. Sembra un girone dei Mondiali.

Comune denominatore: la voglia di divertirsi.

L’idea poi di vedere un’altra parte dell’Andalusia ci è subito piaciuta. Questa regione è davvero ricca di posti da scoprire e Los Caños de Meca con le sue spiagge di sabbia e la vista sull’Oceano non potevamo perdercela.

Organizzazione del viaggio

L’organizzazione è stata semplice.

Dopo aver creato l’immancabile gruppo Whatsapp, e deciso in brevissimo tempo (sono stupita) una data che andasse bene a tutti, abbiamo prenotato la nostra fuga verso l’Oceano. Ci sono stati gli indecisi che sino all’ultimo non sapevano se scegliere la soluzione della tenda o quella del bungalow, noi invece non abbiamo avuto dubbi, bungalow! Alla fine 3 famiglie in bungalow e 4 in tenda.

Qualche intoppo però c’è stato, perché all’ultimo il camping da noi scelto, pare, non avesse più bungalow disponibili.

P A N I C O

Per un attimo ho temuto di dover rinunciare, ma il nostro gruppo non si è lasciato intimorire dalle “sfighe quotidiane” e dopo un breve scambio di messaggi ed un paio di telefonate, abbiamo cambiato camping e trovato posto per tutti.

Il Camping San Jose è diventato la nostra nuova meta!

Il viaggio

Los Caños de Meca dista circa 150 Km da Marbella.

Due sono le strade possibili:

  • una costiera che da Marbella passa per Gibilterra, prosegue per Tarifa per poi risalire lungo la costa atlantica verso Cadice;
  • una interna che dopo Gibilterra, passa invece attraverso il Parco Naturale Los Alcornocales.

percorso

Entrambe prevedono un viaggio di circa 2 ore e noi abbiamo scelto di fare la strada interna al Parco avendo già percorso più volte la strada costiera. Il Parco de Los Alcornocales è uno dei più grandi dell’Andalusia ed è famoso per avere la foresta di querce da sughero più grande del mondo. All’interno del parco sono presenti anche siti archeologici, flora e fauna sono protette garantendo così la salvaguardia del patrimonio rurale e delle attività tradizionali legate all’allevamento soprattutto di bovini ed ovini e all’agricoltura.

La partenza è fissata per le 16.00 subito dopo l’uscita da scuola dei bambini.

Ci troviamo così nel parcheggio con le macchine cariche e pronti per la nuova avventura! Non vi dico l’energia dei bambini al suono della campanella, un coro unanime che urlava:

let’s go to the camping!

Già così sapevo ne sarebbe valsa la pena.

A creare un po’ d’ansia ci ha pensato il meteo. Vento e nuvoloni grigi hanno fatto capolino nel primo pomeriggio e la pioggia ci ha accompagnato lungo le strade interne al Parco de Los Alcornocales facendoci sentire più nella brughiera inglese che nel sud della Spagna. Non siamo riusciti nemmeno ad apprezzare le bellezze del paesaggio circostante, un vero peccato.

Al nostro arrivo a Los Caños de Meca però, nonostante l’aria frizzantina, le strade sono quasi asciutte e non c’è quasi traccia di pioggia.

Pian piano arriviamo tutti, chi si sistema nei bungalows (come noi), chi invece inizia a montare le tende. Siamo pronti per iniziare il nostro weekend.

Come andrà secondo voi? Il meteo sarà clemente? e soprattutto cambierò idea sul campeggio?

Nei prossimi giorni ve lo racconterò 😉

Annunci

7 risposte a "Weekend in camping sull’Oceano Atlantico (parte prima)"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: