Giorno 29 – Primi giorni di scuola

Si torna a scuola

Ebbene si, Ludovica è tornata a scuola, per lei sono i primi giorni; non vedeva l’ora di iniziare, ce lo ha chiesto da subito, ma tra organizzarsi dopo il nostro arrivo, ambientarsi un poco e rendersi conto che non siamo in vacanza

                           ah no?!!!!!!

è praticamente passato un mese. In realtà come dicevo nel riassunto degli ultimi giorni , non eravamo sicuri se mandarla o meno, ma oggi ad una settimana dall’inizio sono più che convinta che abbiamo fatto la scelta migliore.

Così martedì scorso abbiamo chiamato la scuola, e ci hanno detto di portare Ludovica il giorno seguente e che avrebbe potuto iniziare subito. Alla notizia lei ha iniziato a fare le capriole dalla gioia!

Giuliano era già andato a vedere la scuola prima che noi arrivassimo, io nel mentre ho preso info via web e mi è piaciuta subito. Si trova innanzi tutto vicinissima a casa, e visto il traffico della zona è cosa  muy buena, è un complesso piccolino ma nel verde, comprende infatti 3700 mq di aree esterne incluso un campo sportivo dedicato ai bambini. Già perchè 2 volte a settimana ci si dedica allo sport!!

E’ una scuola inglese con insegnanti madrelingua, mentre lo spagnolo viene praticato un’ora ogni giorno in modo che i bimbi siano naturalmente bilingue. Inoltre è una scuola che segue il metodo Montessori, che personalmente reputo molto valido e che è spiegato meglio qui da Monica Fortino.

Pensavo che il fatto di sentir parlare tutto il giorno un’altra lingua frenasse la nostra

Miss Chiacchiera’

Ma come al solito sbagliavo, la signorina non si ferma davanti a nulla, parlare è la sua attività preferita, insieme a mangiare ovviamente, parla sempre, anche nel sonno e con chiunque, si inventa discorsi assurdi pur di non tacere un secondo, la racconta anche ai fiori, per non parlare di quello che dice agli amici immaginari… ma questa è un’altra storia…

Adesso che ha imparato a salutare in spagnolo, ad ogni persona che incontra è tutto un:

“Hola! Buenos dias! Hasta luego! Buenas tardes!”

E guai se non le rispondono, lei torna indietro e ripete i saluti fino a quando non riceve risposta adeguata!

Tornando al primo giorno, non si poteva iniziare senza

                          LA DIVISA

Sì,  qui a scuola si va con la divisa, si va tutti vestiti uguali ed ogni scuola ha i suoi colori; questa cosa a mio parere è bellissima, tutti sono uguali e il fatto di avere lo stesso abito dà anche un senso di appartenenza.

Per le bimbe la divisa estiva è un abitino a quadrettini bianchi e azzurri, mentre quella sportiva è costituita da maglietta bianca e pantaloncini azzurri, fiocchi, calze e annessi devono essere coordinati…

Ludo era felicissima di avere il vestito uguale alle altre bambine!

Il primo giorno ci siamo presentati alle maestre, tra di loro ce n’è una di origine italiana (Miss. Daniela) e che può essere di aiuto a Ludo nei primi tempi se ce ne fosse bisogno. Dopo 30 secondi di timidezza si è fatta avanti per conoscerle tutte, la sua si chiama Miss Carolina che subito l’ha portata nella sua aula per mostrarle i giochi, i disegni e quello che fanno durante il giorno.

Miss Carolina le parlava in inglese, lei l’ha ascoltata per un pò e poi ha iniziato a raccontarle una storia in italiano, le ha chiesto se voleva sentire una canzone ed al suo si ha intonato “l’elefante con le ghette” (chissà perchè proprio quella! Non ricordo di avergliela sentita cantare).

È stato bello osservarla mentre prendeva confidenza con la nuova scuola, man mano sono arrivati anche i nuovi compagni e tutti si sono presentati, lei era emozionata ma tranquilla ed è stato naturale salutarla e lasciarla li a giocare con loro.

Alla 16 quando siamo tornati a prenderla, ci ha detto che lei ci voleva stare proprio tutto il giorno in quella scuola!

Direi che le è piaciuta 😉

Ad una settimana di distanza dal primo giorno Ludo è sempre più felice di andare a scuola, ed oggi la maestra ci ha detto che non sa quanto tempo impiegherà a parlare in inglese… ma una cosa è certa, Ludovica sta insegnando a parlare in italiano agli altri bambini! 

Facile no?! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: